Kenya

Gli Stati Uniti hanno emanato ieri un allarme terrorismo in Kenya avvertendo che gli occidentali potrebbero essere bersagli di attacchi a Nairobi, Naivasha, Nanyuki e nelle zone costiere, molto frequentate da turisti stranieri. “L’ambasciata americana ricorda la continua necessità di attenta vigilanza in tutto il Kenya, specialmente in spazi pubblici come centri commerciali, alberghi e luoghi di culto”, si legge nella nota.

Anche la Gran Bretagna ha aggiornato il suo travel advisory, chiedendo di evitare le aree vicino al confine con la Somalia. Secondo l’ufficio esteri del Regno Unito e del Commonwealth “c’è un aumento della minaccia di attacchi terroristici in tutto il paese, incluso Nairobi, le zone costiere e le località turistiche alberghiere intorno a Mombasa e Malindi, e le contee del nord”.

L’allerta arriva poche settimane dopo un micidiale attacco di al-Shabaab in un hotel di lusso a Nairobi, in cui sono state uccise almeno 21 persone. (Al Jazeera)