Sudafrica: elezioni 2009
L’Anc vince le elezioni in Sudafrica. Il partito perde però la maggioranza dei 2/3 al Parlamento. Il 6 maggio Zuma presidente.

E’ con il 65,9% dei voti, 264 seggi sui 400, che l’African National Congress ha vinto le elezioni legislative in Sudafrica. Però, anche se solo per due seggi, il partito di Jacob Zuma ha perso la maggioranza dei 2/3 in Parlamento che gli avrebbero permesso di cambiare la Costituzione.
Alleanza democratica, del sindaco bianco di Città del Capo Helen Zille, ha registrato il 16,66% dei voti guadagnando soprattutto il consenso dei sudafricani all’estero. Il terzo partito del paese, con il 7,42%, è ora il neo-costituito Congresso del popolo (Cope), quella parte dell’Anc che quattro mesi fa, dopo le dimissioni dell’ ex-presidente Thabo Mbeki, si era staccata dal partito.
Secondo i dati della Commissione elettorale si è recato alle urne il 77,6% della popolazione.
Tutto pronto dunque, per il 6 maggio, quando il Parlamento nominerà ufficialmente Zuma quarto presidente del Sudafrica post-aparthaid.
Ce ne parla p. Effrem Tresoldi, direttore del World Wilde Media Center di Pretoria intervistato da Michela Trevisan in Focus.