Rajoelina “benedice” la Giornata mondiale della gioventù - Nigrizia
Chiesa e Missione Madagascar Politica e Società
Polemiche perché il presidente ha regalato 30mila kit con il colore del suo partito
Rajoelina “benedice” la Giornata mondiale della gioventù
25 Agosto 2022
Articolo di Redazione
Tempo di lettura 2 minuti
Immagine
Zainetti e bottiglie di colore arancione, regalati alla Giornata mondiale della gioventù

Mancano 15 mesi alle elezioni presidenziali e in Madagascar è già iniziata la campagna elettorale. A innescarla, secondo settori dell’opinione pubblica e dei credenti cattolici, è stato il presidente uscente Andry Rajoelina.

Rajoelina ha puntato sulla Giornata mondiale della gioventù (Gmg) che si celebra nella città di Antsirabe dal 30 agosto al 4 settembre. Ha regalato agli organizzatori dell’evento 30mila kit, ciascuno composto da uno zainetto e una bottiglia di plastica. Quello che ha fatto storcere il naso a molti malgasci è il colore di questi kit: l’arancione, che è anche il colore del partito di Rajoelina.

Sui social media si sono rincorse critiche di questo tono: la politica deve stare un passo indietro di fronte a un evento religioso che vedrà la partecipazione di pellegrini da tutto il paese.

Il coordinatore della Gmg rassicura che l’evento non sarà politicizzato e che «si è trattato di un dono offerto dallo stato e noi lo accettiamo in quanto tale».

Radio France Internationale ha sentito il parere della storica Lucile Rabearimanana, specializzata in politica contemporanea. Secondo lei, il dono dei kit non è privo di significato. Ha il compito di mostrare all’opinione pubblica che l’esecutivo è vicino al mondo cattolico e va a sottolineare un’intesa ufficiosa con la Chiesa cattolica.

Del resto, ricorda la storica, la Chiesa cattolica e i governi del Madagascar sono sempre stati piuttosto vicini a causa dell’influenza che la Chiesa esercita sull’elettorato, anche in virtù delle sue attività sociali (scuole, dispensari etc.). E in genere è lo stato che va a cercare il sostegno della Chiesa.

Copyright © Nigrizia - Per la riproduzione integrale o parziale di questo articolo contattare previamente la redazione: redazione@nigrizia.it
NIGRIZIA DICEMBRE 2022
Abbonati