illegale Archivi - Nigrizia
Tag: illegale
2022
29 Novembre 2023
La Namibia incrementa gli sforzi contro la pesca illegale dall’Angola
Il 50% di tutte le operazioni navali di controllo e monitoraggio si concentrerà al confine con le acque territoriali di Luanda
Redazione
Armi, Conflitti e Terrorismo
13 Novembre 2023
Kenya: oro in nero
Gran parte del prezioso minerale che arriva in Kenya viene esportato dalle miniere artigianali illegali del Nord Kivu con la complicità della Monusco. Quindi non esiste ufficialmente. Poi viene esportato negli Emirati Arabi Uniti o in Europa. Cresce anche il mercato del falsoDossier All that glitters
Ilaria De Bonis
Ambiente
07 Novembre 2023
Mozambico: la pesca illegale costa al paese tra i 60 e i 70 milioni di dollari ogni anno
Nel primo semestre del 2023, la produzione ittica complessiva è stata di 218mila tonnellate
Redazione
Algeria
16 Marzo 2023
Sahel: il traffico illegale di carburante
I bassi prezzi di benzina e gasolio – anche perché sovvenzionati – in Algeria, Libia e Nigeria rappresentano tra i più importanti motori del traffico illegale di carburante nella regioneReport dell’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine
Redazione
Ambiente
29 Novembre 2022
Pesca illegale: quanto ci rimette l’Africa?
La pesca: un settore determinante per l'economia di molti paesi dell'Africa occidentale, ma ormai sovrasfruttato e devastato dagli effetti della pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (Inn), spesso in mano ad aziende straniere che battono bandiera africana per convenienza.Secondo un report di Financial Transparency Coalition, le perdite si aggirano intorno agli 11,5 miliardi l'anno.
Arianna Baldi
Economia
25 Ottobre 2022
Nigeria: il buco nero del petrolio
La scoperta di sei chilometri di oleodotto clandestino operativo da anni nello stato del Delta del Niger, in un’area largamente sorvegliata, ha sollevato il velo su un radicato sistema di malaffare che non può prescindere da connivenze ad alti livelli La corruzione da decenni soffoca questo decisivo settore economico
Giuseppe Cavallini