Processo di pace nel nord
Continuerà per altri tre mesi il cessate il fuoco firmato nell’agosto 2006 tra i ribelli dell’Lord Resistence Army (LRA) e l’esercito ugandese che sarebbe scaduto in questi giorni.

La decisione è stata presa al termine di uno storico incontro tra i rappresentanti delle due parti: per la prima volta in oltre vent’anni i rappresentanti dei ribelli sono entrati a Kampala. Ma la situazione nel nord Uganda, dove  l’LRA ha reclutato oltre 25 mila bambini soldato, è davvero migliorata?  A che punto è il processo di pace? Lo abbiamo chiesto a padre Carlos Rodriguez, comboniano e direttore a Kampala della rivista Leadership.

(A cura di Sara Milanese)