Tutti gli articoli - Nigrizia

Tutti gli articoli / Economia

17 Settembre 2023

Tunisia: riapre il museo del Bardo. Era chiuso dal “golpe" di Saied

Perché è stato chiuso? Era troppo vicino all’edifico che ospita l’Assemblea nazionale. Quando il 25 luglio 2021 il presidente della repubblica ha congelato le funzioni del parlamento e sciolto il governo, le porte dell’enorme spazio espositivo sono state sbarrate

Brando Ricci
14 Settembre 2023

La democrazia va bene, ma meglio i militari quando degenera

Nella giornata internazionale sulla democrazia, i dati che emergono da due sondaggi di Afrobarometer e Open Society Foundation aiutano a fare luce sul sostegno ai colpi di stato e mostrano un coinvolgimento particolare degli under 35, una fascia di popolazione che crede sempre meno a questa forma di governo,. E non solo in Africa

Brando Ricci
14 Settembre 2023

Ghana: gli inflazionati afrodiscendenti

La politica delle porte aperte del presidente Akufo-Addo rivolta ai ghaneani della diaspora sta alzando il costo della vita e degli immobili nel paese. Per la rabbia e il risentimento dei locali

Antonella Sinopoli
13 Settembre 2023

Rwanda: si è aperta l’era del nucleare

Entro il 2026 sarà operativo un reattore di ultima generazione

Redazione
12 Settembre 2023

G20: l'Unione africana nel club delle economie industrializzate

La decisione era attesa da tempo, ma le incognite non mancano, a partire dalla mancanza di posizioni condivise su molte agende critiche. Una mossa letta anche come il tentativo dell’Occidente di preoccuparsi retoricamente dei paesi in via di sviluppo, ma di non dare poi seguito nei fatti a questo presunto assillo

Brando Ricci
12 Settembre 2023

Guinea: scontro con la Russia per un “debito d’oro”

La giunta militare chiede alla società russa Nordgold il pagamento di oltre 200 milioni di dollari non versati quando nel 2010 ha acquistato la compagnia pubblica Société miniere de Dinguiraye. In gioco c’è il controllo della ricca miniera di Lefa, tra le più grandi al mondo

Rocco Bellantone
12 Settembre 2023

Libia, disastro annunciato

Il crollo di due dighe, dopo il passaggio dell’uragano Daniel, ha provocato migliaia di morti nell’est del paese, soprattutto nella città di Derna. Un report dell’Organizzazione meteorologica mondiale, presentato a Nairobi, metteva in guardia sui rischi meteorologici, in particolare nella regione nordafricana, dovuti ai cambiamenti climatici

Redazione
12 Settembre 2023

Etiopia: la diga della rinascita è pienamente operativa

L’annuncio del primo ministro Abiy Ahmed

Redazione
11 Settembre 2023

Moda d’Africa, talento prêt-à-porter

I paesi di punta dell’industria del fashion sono Egitto e Nigeria. Ma non mancano stilisti e aziende di livello in Mali, Kenya, Ghana, Senegal, Rwanda, Sudafrica

Antonella Sinopoli
PLUS
11 Settembre 2023

Transizione a ostacoli

Molti governi africani continuano a puntare sulle fonti fossili. E, nonostante un enorme potenziale, non decollano gli investimenti nelle fonti rinnovabili da parte delle multinazionali. Che invece fanno a gara per accaparrarsi le “offerte” di crediti di carbonio

Rocco Bellantone
PLUS
11 Settembre 2023

Se la coperta è corta

Le risorse liberate dalla sovvenzione della benzina andrebbero a sostenere le famiglie più povere, dice il governo. Ma intanto deve arginare la rivolta dei tassisti, che si salda con un diffuso malcontento sociale

Luca Bussotti
PLUS
11 Settembre 2023

Batosta per l’economia informale

In Camerun, Ciad e Benin ne hanno risentito le attività commerciali che si giovano della benzina nigeriana di contrabbando. E il conto lo sta pagando un ampio strato di popolazione. Meno forte l’impatto in Ghana anche grazie a programma Gold for Oil

Antonella Sinopoli
PLUS
11 Settembre 2023

Benzina sul fuoco (della povertà)

La scelta dello stato di non farsi più carico di una parte del prezzo alla pompa ha colpito i cittadini a basso reddito. L’impennata dei costi si riverbera sui beni alimentari e sui trasporti. Non un bel biglietto da visita per il presidente Tinubu all’inizio del suo mandato

Ibanga Isine
08 Settembre 2023

Africa al verde. Chi paga i danni?

Il continente si presenterà con una base negoziale comune all’appuntamento di Cop 28. Ma la domanda resta attuale: come fanno i paesi che meno inquinano, pur essendo i più colpiti dagli eventi estremi, a trovare le risorse per affrontare i costi della transizione? I dubbi del mondo ambientalista che ha promosso una dichiarazione alternativa

Bruna Sironi
1
...
9 10 11 12 13 14 15
...
52