Tutti gli articoli - Nigrizia

Tutti gli articoli / Pace e Diritti

22 Febbraio 2024

Algeria: «La repressione ha ucciso il sogno di cambiamento»

Nel 2019 la speranza di trasformazione aveva spinto i giovani a interessarsi alla vita politica e a riversarsi nelle strade nel tentativo di smantellare il regime. Oggi i vecchi “dinosauri” sono ancora al potere e i giovani hanno perso fiducia in un cambiamento democratico. E le previsioni in vista delle presidenziali di dicembre non lasciano spazio all’ottimismo

Nadia Addezio
20 Febbraio 2024

Democrazie in pericolo. In Africa e non solo

L’indicatore del gruppo Economist regista un calo globale che tocca il livello più basso dal 2006. Oltre la metà della popolazione mondiale vive o in paesi decisamente autoritari o in regimi che hanno aspetti autoritari marcati, concentrati in Africa e Medioriente. Su 165 nazioni esaminate l’Italia si colloca al 34° posto, tra Botswana e Capo Verde

Bruna Sironi (da Nairobi)
15 Febbraio 2024

All'Arena di Pace per rilanciare la rivoluzione ecologica di papa Francesco

«Nel 2016, grazie al Pontefice, avevamo inaugurato un nuovo tempo della storia. Ma la governance globale ha deciso di ignorarci. Mai come adesso urge riaprire quella fase»

Redazione
15 Febbraio 2024

Il Botswana a lezione dallo Zimbabwe sul voto, ed è polemica

La commissione elettorale locale si è recata in missione ad Harare nonostante le pesanti accuse di brogli che pendono sul sistema locale

Brando Ricci
14 Febbraio 2024

Etiopia: in Tigray ancora attivi «oltre 270mila combattenti»

Il presidente dello Stato-regione minaccia Addis Abeba, accusata di lentezza nell’implementare gli accordi di pace

Redazione
13 Febbraio 2024

Le banche finanziano il settore delle armi e i cristiani tacciono

Unicredit, Intesa San Paolo e Deutsche Bank foraggiano il grosso della produzione e del commercio degli armamenti. E nemmeno la voce di papa Francesco riesce a scuotere la Chiesa italiana. Il 18 maggio va rilanciata la campagna contro le “banche armate”

Alex Zanotelli
13 Febbraio 2024

Mayotte: annunciata la cancellazione dello ius soli

Immigrazione e crisi sociale nel territorio francese d’oltremare

Redazione
10 Febbraio 2024

La presenza e il ruolo dei contractors cinesi in Africa

Si parla poco delle compagnie militari private di Pechino nel continente. Sono almeno 9, anche se solo 3 sono attive “militarmente”. Operano in una ventina di paesi a difesa degli interessi del Celeste impero. Oltre un milione i cinesi che lavorano in Africa

Gianni Ballarini
09 Febbraio 2024

Il percorso verso l'Arena di pace parte dal tema delle migrazioni

Sabato 10 febbraio in episcopio a Verona il primo approfondimento tematico in preparazione alla visita di papa Francesco del 18 maggio

Redazione
08 Febbraio 2024

Zimbabwe a un passo dall'abolire la pena di morte

Resta il nodo delle carceri, ma il provvedimento è stato accolto con soddisfazione

Redazione
08 Febbraio 2024

Rd Congo: via la MONUSCO, Russia e Cina sempre più vicine

Il sacerdote denuncia il «populismo all’africana» di Tshisekedi, la cui strategia di puntare sulla lotta al nemico interno - la milizia filo rwandese M23 - nasconderebbe «una mossa di distrazione di massa per non affrontare altri drammi». Con la complicità silente dell’Occidente e sempre più anche di Mosca e Pechino, tutti interessati alle ricchezze del sottosuolo

Ilaria De Bonis
07 Febbraio 2024

Migranti: oltre 28mila persone allontanate ai confini d’Europa

Il rapporto denuncia la mancanza di vie legali sicure per permettere a persone che hanno diritto alla protezione di arrivare in Europa. Che invece, a ogni passaggio di confine, vengono respinti con metodi disumani, diventando oggetto di abusi e violenze di ogni tipo

Jessica Cugini
06 Febbraio 2024

Uso delle tecnologie nel controllo dei migranti: diritti a rischio

Un nuovo report di Amnesty International solleva allarme sui rischi delle tecnologie digitali nei sistemi di gestione dei rifugiati e dei migranti, evidenziando discriminazioni e violazioni dei diritti umani

Redazione
06 Febbraio 2024

Il governo vuole cancellare la lista delle “banche armate”

Il disegno di legge, già approvato in commissione Esteri e Difesa del Senato, intende limitare l’applicazione dei divieti sulle esportazioni di armamenti, riduce l’informazione al parlamento e alla società civile, ed elimina dalla Relazione governativa annuale tutta la documentazione sulle operazioni svolte dagli istituti di credito nell’import-export di armi

Campagna di pressione alle “banche armate”
1
...
6 7 8 9 10 11 12
...
49