Migrazioni

Secondo il rapporto globale sugli sfollati (Global report on internal displacement), l’Etiopia guida la poco invidiabile classifica dei nuovi sfollati nel corso del 2017. Ne conta infatti complessivamente 3.191 milioni, ben quattro volte più numerosi di quanto fossero nel 2016.

Tra i dieci paesi in testa alla classifica, ben sette sono africani: oltre all’Etiopia, vi si trovano Repubblica democratica del Congo, Sud Sudan, Nigeria, Somalia, Repubblica Centrafricana e Cameroon. Oltre ai sette africani, si trovano nazioni con conflitti di lunga data: Siria, Afghanistan e Yemen.

Complessivamente nel corso del 2017 ci sono stati nel mondo 30.6 milioni di nuovi sfollati: 11.1 milioni a causa dei conflitti, 18.8 milioni a causa di disastri naturali.
In Africa gli sfollati per i conflitti sono 5.5 milioni e superano dunque quelli per disastri naturali che sono 2.6 milioni.

Il rapporto, diffuso la scorsa settimana, è pubblicato dal Centro per il monitoraggio sul fenomeno (Internal displacement monitoring center) e dal Consiglio norvegese per i rifugiati (Norwegian refugee council). (Africanews / Internal Displacement Organization)