Cina / Nigeria

La Cina ha firmato ieri ad Abuja un memorandum d’intesa per fornire assistenza alle forze armate nigeriane e rafforzare le misure anti-insurrezionali. La firma dell’accordo da parte del ministro della Difesa nigeriano Mansur Muhammad Dan-Ali e dell’ambasciatore cinese in Nigeria, Ziyou Pingjian, è avvenuta in seguito alla richiesta di assistenza da parte del governo nigeriano nell’affrontare il gruppo jihadista Boko Haram.

Il colonnello Tukur Fussy, portavoce del ministro, ha inoltre dichiarato che l’accordo è arrivato in seguito alla visita del presidente nigeriano Muhammadu Buhari in Cina nel settembre 2018. Durante l’incontro, Buhari – in crescente difficoltà nel contrasto a Boko Haram ad un mese dalle elezioni del 16 febbraio – aveva intrattenuto discussioni sul finanziamento di infrastrutture per progetti strategici con il presidente Xi Jinping.

Intanto le Nazioni Unite riferiscono di oltre 30mila persone fuggite dalle loro case nel nord-est nelle ultime settimane, principalmente dalla città di Baga. Gli sfollati sono arrivati nel capoluogo Maiduguri dopo l’intensificarsi degli scontri tra l’esercito e Boko Haram che ha occupato numerose località nello stato di Borno. (Agenzia Nova / News 24)