Militanti del Mend depongono le armi
Migliaia di combattenti nigeriani della regione del Delta del Niger hanno deposto le armi ieri. Il Mend appare essere ormai decimato. Allo scadere dell’amnistia hanno aderito al provvedimento del governo, gran parte dei principali comandanti del movimento, tra cui, l’ultimo, Government Tompolo

«Questo è un grande giorno per la Nigeria». Con queste parole il comandante di una delle maggiori fazioni del Movimento per l’Emancipazione del Delta del Niger (Mend), Government Tompolo, ha annunciato, poco prima del suo scadere, lo scorso 4 ottobre, l’accettazione dell’devastazioni ambientali provocate dalle multinazionali straniere.
Ammesso dunque che la promessa di un reinserimento dei combattenti nella società abbia una reale applicazione, sembrano rimanere in piedi tutte le premesse per una nuova escalation di tensione.