Economia Politica e Società Tunisia
PLUS
Quali prospettive dopo il referendum?
Tunisia: una democrazia a passo di gambero
Il voto di lunedì, nonostante la bassa affluenza, archivia la primavera araba e dà pieni poteri al presidente che non teme la sovraesposizione, e che agisce nell’orientare la repressione, nell’esautorare l’indipendenza della magistratura e, se necessario, nell’ignorare la legge. Pieni poteri indispensabili a Saied per soffocare le inevitabili proteste dovute alla crisi economica
27 Luglio 2022
Articolo di Luciano Ardesi
Tempo di lettura 1 minuti
Come prevedibile, la Costituzione di Kais Saied è stata largamente approvata dal referendum del 25 luglio, con il 94,6% dei voti secondo i risultati preliminari annunciati ieri sera dal presidente dell’ Istanza superiore indipendente per le elezioni (Isie). Il dato più significativo è però l’astensione su cui avevano puntato i partiti, i gruppi e le […]
Per accedere al post devi acquistare Membership Plus, Membership Top or Membership Sostenitore.
Copyright © Nigrizia - Per la riproduzione integrale o parziale di questo articolo contattare previamente la redazione: redazione@nigrizia.it