Tutti gli articoli - Nigrizia

Tutti gli articoli / Pace e Diritti

06 Marzo 2024

Ghana: non ancora legge il disegno anti-LGBTQ+. Metterebbe in crisi i conti pubblici

La proposta è già stata votata dal parlamento. Ma passerà solo dopo il consenso di Nana Akufo-Addo. A frenare la decisione, il rischio di mettere a repentaglio 3,8 miliardi di dollari di finanziamenti della Banca mondiale e un piano di salvataggio di 3 miliardi di dollari da parte del Fondo monetario internazionale

Redazione
05 Marzo 2024

Proteggiamo la legge 185/90. Anche la Chiesa si mobiliti

Movimenti per la pace e associazioni cattoliche schierate a difesa della legge che regola l’esportazione di armamenti, si appellano alla coscienza dei parlamentari contro il falso realismo della guerra. E rilanciano la mobilitazione della società civile

Luciano Ardesi
04 Marzo 2024

Libia: sono italiane le motovedette che sparano ai migranti

La denuncia della Humanity 1 protagonista del salvataggio di 77 persone

Redazione
29 Febbraio 2024

Ghana: approvata dal parlamento la legge anti-LGBT+

Una legge fortemente sostenuta dall'ex presidente John Mahama, da cristiani, musulmani, leader tradizionali e chiese evangeliche, e accolta con favore da gran parte della popolazione, che arriva alla vigilia delle elezioni generali di dicembre

Antonella Sinopoli (da Accra)
28 Febbraio 2024

I tribunali africani sempre più nel mirino dei regimi

Africa Center for Strategic Studies: aumentati negli ultimi anni licenziamenti mirati e intimidazioni, con una progressiva perdita di potere da parte degli organi giudiziari

Redazione
28 Febbraio 2024

Uganda: i contractors ugandesi pronti a far causa agli Usa

Sono qualche migliaia e hanno operato in Iraq e Afghanistan a difesa delle istituzioni e caserme americane. Non hanno ricevuto gli stipendi e le spese mediche per chi è uscito gravemente ferito da quelle zone di guerra

Redazione
27 Febbraio 2024

Sahara Occidentale: un anniversario difficile

Continua, con il sostegno di Stati Uniti e Israele, l’azione di lobbing internazionale di Rabat per il riconoscimento dell’occupazione iniziata alla fine del 1965. Recentemente anche Francia e Spagna hanno ribadito il sostegno alla politica marocchina. Ma con non poche reticenze, vista la necessità di mantenere buoni rapporti con l’Algeria. Sul lato opposto si moltiplicano le azioni diplomatiche del Polisario, a fronte dello stallo dell’ONU

Luciano Ardesi
27 Febbraio 2024

Malawi: duro atto d’accusa dei vescovi cattolici al governo

Una lettera pastorale illumina il fallimento a tutto campo di quattro anni di amministrazione Chekwera

Redazione
27 Febbraio 2024

Sotto il 4% la spesa per l’istruzione in Africa

Nel 2023 ha raggiunto i 158 miliardi di dollari. Dei 54 paesi, solo 12 hanno dedicato a questo capitolo almeno il 15% della spesa pubblica totale. L’Unione Africana ha dichiarato ufficialmente il 2024 “Anno dell'istruzione”

Redazione
PLUS
26 Febbraio 2024

I cardini della pace e del cambiamento

Il percorso che porterà all’appuntamento del 18 maggio a Verona è già iniziato e vede l’impegno di associazioni, movimenti popolari e sindacati. La pace viene declinata attraverso il confronto su cinque temi. Ci soffermiamo qui su economia e lavoro, democrazia e legalità. Migrazioni, ambiente, conflitti e nonviolenza saranno le prossime tappe

Maurizio Ferron e Patrizia Farronato
26 Febbraio 2024

Cutro: morte dell’umanità, istituzionalizzazione dell’indifferenza

Nell’anniversario della strage di Steccato di Cutro, la condanna del vicepresidente della CEI, che ricorda le responsabilità della politica e il silenzio complice di chi non prende posizione. Dal naufragio si poteva imparare e cambiare rotta, e invece anche il mondo credente è diviso e divisivo

Jessica Cugini
23 Febbraio 2024

Africa: il futuro è nell’istruzione

Istituzioni, associazioni e ong che operano nella cooperazione allo sviluppo insieme per portare al G7 a presidenza italiana le richieste dell'Africa in materia di educazione. Una priorità globale, visto che nel mondo entro il 2050 il 40% dei giovani sotto i 18 anni sarà africano

Luciano Ardesi
23 Febbraio 2024

Tanzania: il governo accanito contro i maasai

Nell'area di Ngorongoro il governo ha esteso gli sfratti a tutta l’area della riserva. Circa 100mila maasai dovranno lasciare le loro terre, 20mila entro la fine di marzo. Intanto nel parco Ruaha un progetto di ampliamento delle aree protette prevede il trasferimento forzato di altre migliaia di persone. All’ordine del giorno abusi e violenze per costringere le comunità ad andarsene

Bruna Sironi (da Nairobi)
22 Febbraio 2024

Export armato: passa al Senato la modifica peggiorativa alla legge 185

A rischio anche la pubblicazione della lista sulle banche armate. Rete pace e disarmo chiama alla mobilitazione

Redazione
1
...
5 6 7 8 9 10 11
...
49