Nigeria / Sudafrica / Business

Il gigante sudafricano delle telecomunicazioni MTN Group offrirà presto servizi finanziari ai suoi 56 milioni di clienti di telefonia mobile in Nigeria. Il via libera è stato dato ieri dalla banca centrale che ha concesso una licenza di “super agente” alla Yello Digital Financial Services Limited (Ydfs), una società sussidiaria di MTN Nigeria Communications Plc.

L’anno scorso il governo aveva ha annunciato che avrebbe consentito alle società di telecomunicazioni di fornire servizi finanziari, con l’obiettivo di dare a milioni di nigeriani senza conti bancari, l’accesso ai servizi di ‘moneta mobile’ che hanno avuto successo altrove in Africa.

Il gruppo sudafricano, che detiene una quota di maggioranza in MTN Nigeria, aveva affermato che avrebbe richiesto una licenza di mobile banking in Nigeria e sperava di lanciare il servizio nel 2019.

A maggio, MTN Nigeria è stata quotata a Lagos per due trilioni di naira (6,54 miliardi di dollari), diventando subito il secondo maggior titolo della borsa nigeriana per valore di mercato.

«Abbiamo anche chiesto una licenza bancaria per i servizi di pagamento, che ci consentirà di offrire una gamma più ampia di servizi finanziari alla comunità e continuiamo a sperare di ricevere presto l’approvazione», ha affermato il Ceo di MTN Nigeria, Ferdi Moolman.

La società, che gestisce la più grande rete di telefonia mobile del paese più popoloso del continente, ha però anche alcuni problemi con la legge in Nigeria, dove il procuratore generale chiede il pagamento di 2 miliardi di dollari di tasse evase. (Al Jazeera)