saied Archivi - Nigrizia
Tag: saied
Migrazioni
11 Dicembre 2023
Tunisia: nel 2023 intercettati 70mila migranti
Subsahariani, ma anche tunisini, che tentavano di raggiungere l’Italia
Redazione
Armi, Conflitti e Terrorismo
03 Novembre 2023
Tunisia: Saied-Zelig inneggia ad Hamas e azzera Ennahda
Le due formazioni fanno entrambe riferimento ai Fratelli musulmani e hanno storiche relazioni. Ma la palestinese è magnificata dal presidente per la sua guerra antisemita; i leader tunisini della seconda sono invece considerati dei terroristi e per questo arrestatiLe ennesime contraddizioni di un presidente sempre più autocratico
Gianni Ballarini
Economia
12 Ottobre 2023
Tunisia: schiaffo di Saied all’UE, restituiti 60 milioni di euro
Il presidente ha dichiarato che non accetta la carità da nessuno
Redazione
Migrazioni
05 Ottobre 2023
Africa Oggi: memorandum UE-Tunisia, la posta in gioco di Saied
Balletto di dichiarazioni sulla prima tranche di aiuti a Tunisi, un braccio di ferro per puntare ad avere un po' di più
Luca Delponte
Migrazioni
01 Ottobre 2023
Tunisia, la deriva autoritaria di Saied
Da due anni a questa parte, il presidente governa da solo e controlla le istituzioni. Ma il suo consenso va declinando. In particolare a causa delle politiche sull’immigrazione e delle sparate identitarieAl Kantara / Ottobre 2023
Mostafa El Ayoubi
Economia
17 Settembre 2023
Tunisia: riapre il museo del Bardo. Era chiuso dal “golpe” di Saied
Perché è stato chiuso? Era troppo vicino all’edifico che ospita l’Assemblea nazionale. Quando il 25 luglio 2021 il presidente della repubblica ha congelato le funzioni del parlamento e sciolto il governo, le porte dell’enorme spazio espositivo sono state sbarrate Dopo 780 giorni tornano i visitatori nello storica struttura. Ufficialmente era chiusa per lavori di restauro
Brando Ricci
Economia
18 Agosto 2023
Tunisia: la “crisi del pane” e lo scaricabarile di Saied
L’esecutivo ha deciso di sovvenzionare solo le panetterie "tradizionali", penalizzando quelle "moderne" colpevoli di creare «un pane per i ricchi». La verità è che il presidente e il suo governo non hanno liquidità per pagare i fornitori di cereali. Previsti sit-in di protesta il 21 agostoAl largo di Sfax otto navi cariche di cereali attendono che il loro contenuto sia pagato per essere scaricato
Giba
Economia
02 Agosto 2023
Tunisia: Saied cambia il primo ministro
Silurata Najla Bouden e immediatamente sostituita con Ahmed Hachani
Redazione
Algeria
01 Agosto 2023
Tunisia: Maitre Gims annulla il concerto contestando le politiche xenofobe di Saied
Centinaia di migranti subsahariani scaricati senza acqua nel deserto al confine libico e algerino
Redazione
Algeria
17 Luglio 2023
Tunisia: la crisi a Sfax, città abbandonata a sé stessa
Meloni e Ue hanno chiuso un accordo economico con Tunisi, senza legare i finanziamenti ai diritti. Che mancano nella città da cui partono i migranti, teatro di scontri tra gruppi di migranti e la gente del posto. Le responsabilità, tuttavia, sono principalmente politiche. Sfax vive una profonda crisi economica e una sorta di vuoto amministrativo dopo la destituzione del governatore regionale e lo scioglimento del consiglio comunale Luogo delle violenze contro gli africani, ma che vive una profonda crisi economica
Mahrez Karoui, da Tunisi
Armi, Conflitti e Terrorismo
05 Luglio 2023
Tunisia: alta tensione a Sfax
Crescono gli scontri tra subsahariani e popolazione locale. Ci è scappato pure un morto tunisino. Poche settimane fa a morire era stato un beninese. I residenti sono scesi in piazza per protestare contro la presenza dei migranti. Le ong locali parlano di deportazioni in Libia di alcuni di loroLa violenza è aumentata dopo il discorso di febbraio del presidente Saied, il quale è intervenuto pesantemente pure ieri
Redazione
Economia
28 Marzo 2023
C’è un despota a Tunisi. L’Italia lo sostiene
L'editoriale di aprile 2023
Redazione
Notizie
17 Marzo 2023
Tunisia: il parlamento europeo striglia Saied
Risoluzione sulla deriva autoritaria
Redazione
Migrazioni
15 Marzo 2023
Henda Chennaoui: “Saied cane da guardia delle frontiere europee”
Le recenti dichiarazioni xenofobe del presidente Saied sui migranti e la sua stretta autoritaria e repressiva hanno portato in piazza centinaia di manifestanti nelle ultime settimane. Un movimento che «vuole opporre una forte resistenza alla propaganda fascista e razzista» che l’attivista sostiene sia «coordinata con il governo italiano»Tunisia: intervista a una delle leader del fronte antifascista
Giuseppe Acconcia
Costa d'Avorio
01 Marzo 2023
Tunisia e la politica xenofoba: africani accampati fuori dalle ambasciate
Sgomberato perfino un asilo nido gestito da ivoriani e arrestati responsabili e genitori. Protesta ufficiale da parte della diplomazia maliana. Dura la replica del governo: non ci deve essere alcune interferenza negli affari del paeseI subsahariani "irregolari" cacciati dalle loro case e dal lavoro
Redazione
Migrazioni
24 Febbraio 2023
Tunisia: la politica delle manette
Giornalisti, imprenditori, politici, sindacalisti. Il presidente Saied ha dato il là a un’ondata di repressione che fa temere una svolta autoritaria. Svolta accompagnata da eccessi xenofobi dello stesso Saied, che sostiene la “teoria della grande sostituzione”. In piazza domani contro la deriva razzista del presidenteRaffica di arresti politici negli ultimi giorni
Giulia Beatrice Filpi
Notizie
23 Febbraio 2023
Africa Oggi: arresti a raffica in Tunisia
In podcast la trasmissione di approfondimento settimanale sull'Africa
Luca Delponte
Notizie
14 Febbraio 2023
Tunisia: continua la repressione nei confronti dei giornalisti e dei leader dell’opposizione
Arrestati il direttore di una delle più famose radio del paese e uno dei leader del partito islamico Ennahdha
Redazione
Armi, Conflitti e Terrorismo
01 Febbraio 2023
Tunisia: il flop elettorale e la crisi economica che attanaglia il paese
Solo l’11,4% si è presentato alle urne il 29 gennaio per il secondo turno delle "parlamentari". Per l’autocratico presidente Saied colpa di un’istituzione, il parlamento, che per i tunisini «non significa niente». Nel frattempo ha prolungato per tutto il 2023 lo stato di emergenzaOra si temono il taglio dei sussidi per il pane e per il carburante, oltre a possibili riduzioni della spesa sanitaria, educativa, sociale
Giulia Beatrice Filpi
Economia
12 Gennaio 2023
Tunisia: secondo turno delle legislative il 29 gennaio
Denuncia del sindacato giornalisti: 28 violazioni a reporter in occasione del primo turno
Redazione
Politica e Società
31 Dicembre 2022
Tunisia: equilibri instabili
Se Tunisi ha rafforzato i legami con Algeri, restano difficili i rapporti con la Libia e si sono complicati quelli con il Marocco, a causa del Sahara Occidentale. La novità è l’appoggio richiesto da Saied ai paesi del Golfo, mentre in Europa l’Italia ha scalzato la Francia come primo partner.
Luciano Ardesi
Notizie
28 Dicembre 2022
Tunisia: caos e polemiche in attesa del secondo turno
Elezioni legislative, pioggia di ricorsi contro i risultati del voto del 17 dicembre
Redazione
Economia
19 Dicembre 2022
Tunisia: il flop elettorale
Disertate le urne per le legislative. Chieste le dimissioni di Saied
Redazione
Notizie
16 Dicembre 2022
La Tunisia al voto tra preoccupazioni e incertezze
Il paese alle urne in un clima di preoccupazione per l’aggravarsi della crisi economica e di disillusione. Un voto boicottato dai principali partiti e da molti cittadini che si svolge nel pieno dell’ennesimo sciopero generale. L’assenza di candidati in molte circoscrizioni rischia di far slittare di mesi la nomina di una nuova assemblea legislativa Il 17 dicembre si elegge il nuovo parlamento, sospeso il 25 luglio 2021 dal presidente Saied
Giulia Beatrice Filpi (da Tunisi)
Notizie
19 Agosto 2022
Tunisia: aggressioni a 44 giornalisti durante il voto referendario
La denuncia contro le autorità statali del sindacato dei giornalisti Snjt
Redazione
Notizie
17 Agosto 2022
Tunisia, in vigore la nuova Costituzione
Respinti tutti i ricorsi sul voto referendario
Redazione
Economia
27 Luglio 2022
Tunisia: una democrazia a passo di gambero
Il voto di lunedì, nonostante la bassa affluenza, archivia la primavera araba e dà pieni poteri al presidente che non teme la sovraesposizione, e che agisce nell’orientare la repressione, nell’esautorare l’indipendenza della magistratura e, se necessario, nell’ignorare la legge. Pieni poteri indispensabili a Saied per soffocare le inevitabili proteste dovute alla crisi economicaQuali prospettive dopo il referendum?
Luciano Ardesi
Notizie
26 Luglio 2022
Tunisia: affluenza alle urne del 27,5%
Voto per il referendum costituzionale
Redazione
Notizie
03 Giugno 2022
Tunisia, Saied licenzia 57 magistrati. Le critiche di Usa e Onu
Accusati di corruzione e cospirazione. Ma per il Consiglio supremo della magistratura è solo una scusa per piazzare persone vicine al presidente. I sondaggi gli danno ancora ragione Continua l’opera di demolizione delle istituzioni del presidente
Redazione
Notizie
31 Marzo 2022
Tunisia: il presidente scioglie il parlamento dopo averlo sospeso
Decisione assunta dopo che 120 deputati si erano riunioni online votando un disegno di legge volto a revocare le misure eccezionali adottate da Saied dal luglio scorso. Il capo di stato ha giustificato in diretta tv la sua scelta dicendo che il paese è preso di mira da un disperato tentativo di golpe Paese sempre più diviso
Redazione