Togo: nord sempre più bersaglio dei terroristi - Nigrizia
Armi, Conflitti e Terrorismo Benin Burkina Faso Migrazioni Pace e Diritti Politica e Società Togo
PLUS
Da mesi questa regione di frontiera subisce incursioni di uomini del Gruppo di appoggio all’islam e ai musulmani (Gsim)
Togo: nord sempre più bersaglio dei terroristi
L’ultimo attentato il 24 novembre. La regione delle tre frontiere (Togo, Benin e Burkina Faso) è una zona di foresta che offre una base di ripiegamento molto utile a uomini armati che profittano dei confini per “seminare” i loro inseguitori
29 Novembre 2022
Articolo di Elio Boscaini
Tempo di lettura 1 minuti
Giovedì 24 novembre, un attacco terrorista, in pieno giorno, ha colpito Tiwoli, nella regione delle Savane, estremo nord del Togo, alla frontiera con il Burkina Faso e il Benin, facendo numerose vittime tra le forze togolesi, anche se il loro numero non è conosciuto (ma c’è chi parla di almeno 10 soldati uccisi), mentre continuano […]
Per accedere al post devi acquistare Membership Plus, Membership Top or Membership Sostenitore.
Copyright © Nigrizia - Per la riproduzione integrale o parziale di questo articolo contattare previamente la redazione: redazione@nigrizia.it
NIGRIZIA FEBBRAIO 2023
Abbonati