Mali Archivi - Nigrizia
Tag: Mali
Burkina Faso
14 Giugno 2024
La crisi di Europa e Occidente davanti alle giunte militari nel Sahel
Le democrazie occidentali, invise alle giunte golpiste, faticano a riposizionarsi e a trovare nuove modalità di dialogo con i regimi militari, senza sacrificare il rispetto dei diritti umani. Intanto la presenza della Russia si fa sempre più invadenteSi rimescolano le carte nella regione, diventata una delle più instabili al mondo
Antonella Sinopoli
Burkina Faso
04 Giugno 2024
Burkina Faso, la crisi più trascurata al mondo
Da 5 anni Ouagadougou è nell’elenco stilato dalla ong norvegese. Due milioni le persone “intrappolate” nel paese, centinaia di migliaia tagliate fuori dagli aiuti. Sono stati stanziati 347 milioni di dollari nel 2023 per fronteggiare la crisi. Ne erano stati richiesti 876 milioniRapporto del Consiglio norvegese per i rifugiati
Redazione
Conflitti e Terrorismo
31 Maggio 2024
Missioni internazionali di pace: le criticità africane
Cala il personale e il numero delle operazioni che in molti casi non sono ben viste dalle popolazioni locali. Preoccupa le rivalità tra Consiglio di sicurezza dell’ONU e il Consiglio per la pace e la sicurezza dell’Unione Africana. Il rischio è l’inazione, la frammentazione delle missioni, il trovare soluzioni fuori dal perimetro istituzionale e l’eccessiva militarizzazione Approfondimento del Sipri
Redazione
Burkina Faso
28 Maggio 2024
Niger: lasciano il paese anche i militari europei
Decisione assunta a causa del golpe. La missione Eumpm era dal 2022 nello stato saheliano
redazione
Antonella Sinopoli
20 Maggio 2024
I dieci anni delle Amazzoni della musica
È la determinazione la cifra stilistica de Les Amazones d’Afrique, il collettivo di musiciste nato in Mali nel 2014. Rieccheggia nel loro stile e ne guida la lotta per i diritti delle donnePepite d'Africa / Maggio 2024
Antonella Sinopoli
Conflitti e Terrorismo
13 Maggio 2024
L’Europa abbandona il Mali
L’UE non estenderà il mandato della missione EUTM. Il paese saheliano sempre più risucchiato nella sfera di influenza di Russia, Cina e Turchia. Mentre nell’Azawad nasce una nuova coalizione dei separatistiSi conclude il 18 maggio la missione EUTM, mentre nel nord i separatisti touareg si riorganizzano
Rocco Bellantone
Economia
03 Maggio 2024
Elettricità, bolletta alle stelle in Mali
Situazione molto diversa in paesi come Etiopia, Marocco e Costa d’Avorio, che invece esportano A Bamako black out continui a causa dei debiti del fornitore pubblico Édm
Rocco Bellantone
Conflitti e Terrorismo
16 Aprile 2024
Senegal: oltre 10 quintali di cocaina sequestrati al confine con il Mali
Il carico, per un valore stimato di 162 milioni di dollari, era nascosto nel doppiofondo di un camion
Redazione
Conflitti e Terrorismo
11 Aprile 2024
Mali: stop alla politica e bavaglio ai media, in 24 ore
Il giorno dopo aver sospeso tutte le attività politiche, la giunta militare intima ai media di non trattare soggetti politici
Redazione
Conflitti e Terrorismo
01 Aprile 2024
La politica del “caos” gestibile
Mercenari russi in Africa
Gianni Ballarini
Burkina Faso
26 Marzo 2024
Debiti e prestiti frenano la fuga in avanti dei golpisti del Sahel
Nonostante l’uscita dalla Comunità economica dell’Africa Occidentale Mali, Burkina Faso e Niger sanno di non poter rinunciare ai prestiti che li legano a banche di sviluppo e fondi regionaliPer Mali, Niger e Burkina Faso allontanarsi dall’orbita economica della CEDEAO significa perdere fonti sicure di finanziamenti
Rocco Bellantone
Burkina Faso
26 Febbraio 2024
CEDEAO revoca le sanzioni al Niger, allentate a Mali e Guinea
La Comunità economica degli stati dell'Africa occidentale aveva imposto le misure punitive per fare pressione sulle giunte militari affinché tornassero all'ordine costituzionale. Due le principali ragioni per il passo indietroSolo il Burkina Faso non rientra nei provvedimenti
Redazione
Burkina Faso
16 Febbraio 2024
Africa: mai così tanti civili uccisi dal terrorismo
I dati di Africa Center confermano il fallimento della cosiddetta “guerra al terrore” sostenuta a partire dai primi anni 2000 dagli Stati Uniti, in particolare nella regione del Sahel Oltre 23mila vittime, l’80% delle quali nel Sahel occidentale e in Somalia
Redazione
Burkina Faso
31 Gennaio 2024
“Sahel”: cosa si sa del progetto monetario degli stati golpisti?
È questo il nome attribuito alla nuova moneta a cui starebbero lavorando le giunte militari di Mali, Burkina Faso e Niger. Progetto concreto o propaganda?Il sogno di Goita, Tiani e Traoré è l’abbandono del franco CFA, ma la situazione finanziaria dei tre paesi non è promettente
Rocco Bellantone
Burkina Faso
29 Gennaio 2024
La CEDEAO perde i pezzi
Mali, Burkina Faso e Niger lasciano l’organizzazione regionale
Redazione
Algeria
26 Gennaio 2024
Il Mali ha posto fine all’accordo di Algeri
Stipulato nel 2015 con i gruppi armati indipendentisti
Redazione
Burkina Faso
01 Gennaio 2024
Barra a (Medio) Oriente
Francia ed Europa sono ai margini dello spazio saheliano. I regimi militari di Mali, Burkina Faso e Niger stanno costituendo un’alleanza e sono orientati a interloquire con Russia, Cina, monarchie del Golfo. Intanto il jihadismo s’infiltra nelle comunitàSahel
Alessio Iocchi - Università Orientale di Napoli - NUPI
Algeria
27 Dicembre 2023
Oltre la paura
La musica del gruppo maliano ha i tratti del blues, del rock, della world e della musica tradizionale tuareg. Amatssou canta l’esilio, la sofferenza, l’orgoglio di un popolo. Visibile su YouTubeMusica / Ultimo album dei Tinariwen
Anna Jannello
Burkina Faso
07 Dicembre 2023
Africa Oggi: elezioni in Egitto, il regno di al-Sisi fino al 2030
PODCAST / Altri temi: nel Sahel nasce l'alleanza dei paesi golpisti che taglia fuori Europa e Francia a favore di nuove strategie con la Russia
Luca Delponte
Burkina Faso
04 Dicembre 2023
Il G5 Sahel si sta squagliando
Dopo il Mali, lasciano la coalizione anti-terrorismo anche Burkina Faso e Niger
Redazione
Burkina Faso
01 Dicembre 2023
Verso una forza regionale alternativa alla Ecowas/Cedeao
Mali, Niger e Burkina Faso convergono
Redazione
Algeria
28 Novembre 2023
Niger: abrogata la legge contro l’immigrazione
Il generale golpista Tiani, per lanciare un segnale a Bruxelles, ha cancellato quelle norme che criminalizzavano i nigerini che aiutavano i migranti ad attraversare il deserto. È stata così abbattuta quella che l’Europa chiamava la sua frontiera a sud, con la riapertura delle porte per l’Algeria e la LibiaEra stata firmata nel 2015 su spinta (e denaro) dell’Unione europea
Giba
Conflitti e Terrorismo
06 Novembre 2023
75 anni di missioni di pace ONU. Un sistema da ripensare
Tra luci e ombre, nell’ultimo decennio le operazioni di mantenimento della pace si sono per lo più rivelate inadeguate a perseguire il loro scopo. Soprattutto in Africa. Una macchina che, per tornare ad essere efficace, ha bisogno di una drastica revisioneDispiegati in Africa l’84% dei circa 87mila peacekeepers operativi nel mondo
Redazione
Arte e Cultura
01 Novembre 2023
“Musica, la nostra materia prima”
Un collettivo gestisce un centro culturale e una casa discografica a Ségou, un’area instabile. Per tenere viva la scena artistica e perché «la musica e la voglia di vivere non si possono fermare». Tanti i progetti in divenireMali / L’etichetta Mieruba
Marcello Lorrai
Algeria
31 Ottobre 2023
Mali: l’abbandono in tutta fretta dei caschi blu
La missione ONU ha deciso di accelerare la partenza perché non ci sono più le condizioni di sicurezza per operare. Già lasciate le basi di Aguelhok e TessalitL’addio della Minusma fa seguito al ritiro delle truppe francesi
Redazione
Mali
12 Ottobre 2023
Mali: tuareg vs Bamako
Rischio di scontro campale nel nord Mali tra ex-ribelli tuareg ed esercito maliano
Roberto Valussi
Conflitti e Terrorismo
01 Ottobre 2023
Sahel. La variabile etnica
Pur sapendo che ogni realtà saheliana fa storia a sé, è rilevante sottolineare come molto spesso le giunte militari al potere, pur rifacendosi ai movimenti panafricani, non puntano al superamento delle fratture etniche ma al loro rafforzamento, che diventa strumentale per coprire le proprie incapacità La grande incognita
Luciano Pollichieni, senior research analyst della Fondazione Med-Or
Conflitti e Terrorismo
01 Ottobre 2023
Fragilità concatenate
Insicurezza e instabilità dell’area non sono una conseguenza del sottosviluppo o della povertà della regione, ma spesso il prodotto della crescente delegittimazione dei processi politici, delle derive nella costruzione dello stato, perseguite dalle classi dirigenti della regioneSahel, Tra desiderio di democrazia e di colonnelli
Alessio Iocchi, Università Orientale di Napoli, aiocchi@unior.it
Chiesa e Missione
22 Settembre 2023
Mali: le scuole cattoliche, baluardo contro analfabetismo e disoccupazione
Concluso a Bamako il secondo Forum nazionale sull’educazione cattolica
Redazione
Burkina Faso
14 Settembre 2023
La democrazia va bene, ma meglio i militari quando degenera
Nella giornata internazionale sulla democrazia, i dati che emergono da due sondaggi di Afrobarometer e Open Society Foundation aiutano a fare luce sul sostegno ai colpi di stato e mostrano un coinvolgimento particolare degli under 35, una fascia di popolazione che crede sempre meno a questa forma di governo,. E non solo in AfricaPer gli africani è la migliore forma di governo possibile, ma per uno su due i generali sono la soluzione quando quella forma di governo mostra distorsioni
Brando Ricci