genocidio Archivi - Nigrizia
Tag: genocidio
Costa d'Avorio
04 Aprile 2024
Africa Oggi podcast / Mattarella in Costa d’Avorio e Ghana: “Uniti da valori comuni”
Altri temi: i rapporti dell'Occidente con il Niger, alla luce della forte presenza russa nel paese / Il Rwanda a 30 anni dal genocidio
Luca Delponte
Dossier
01 Aprile 2024
Chiesa e stato non ancora conciliati
Il modo stesso di fare memoria del genocidio in maniera totalmente laica, in occasione del suo anniversario, dice quanto al governo di Kagame non interessi coinvolgere il mondo cattolicoFerite aperte
Elio Boscaini
Dossier
01 Aprile 2024
Successo truccato
Il paese si vende come prospero, ma non lo è
Samuel Baker Byansi
Dossier
01 Aprile 2024
A chi serve il genocidio
Il governo di Kigali predica riconciliazione all'estero, ma in patria tiene tutti sotto scacco, delineando uno scenario di nuove stragi senza l'RPF al potere. Un cortocircuito che aumenta il conflitto, e allontana la giustiziaKagame lo usa per reprimere, di fatto svilendone la memoria
Samuel Baker Byansi
Dossier
01 Aprile 2024
Il dolore negato
Parti della società rwandese chiedono che si apri un dibattito su quanto commesso dal Fronte Patriottico Rwandese nel 1994 e desiderano poter ricordare con dignità i loro cari uccisi. Ma il governo di Kagame e il suo apparato mediatico bloccano sul nascere qualsiasi discussione in merito Non c'è memoria per gli hutu
Prudence Nsengmukiza
Dossier
01 Aprile 2024
Una società a misura di partito
Ufficialmente le organizzazioni sociali sono migliaia, e non mancano neanche le altre formazioni politiche di opposizione. La realtà è molto diversa: dal mondo agricolo alla memoria del genocidio, non c'è modo di esistere al di fuori dei confini tracciati dal RPFNon è concesso un altro attivismo
Luc Rugamba
Dossier
01 Aprile 2024
La “benevola dittatura”
Il presidente Kagame è l’uomo dell’eterno consenso costruito con un buon governo intrecciato a una grave dose di paura. Repressione come costo implicito del progresso. Per quanto funzionerà?Lunghi anni di glaciazione autoritaria
Gianni Ballarini
Armi, Conflitti e Terrorismo
29 Marzo 2024
Genocidio, un “mai più” svuotato dalla storia
L'editoriale di aprile 2024
Redazione
Armi, Conflitti e Terrorismo
14 Marzo 2024
Rwanda: Victoire Ingabire, l’avversaria di Kagame, esclusa dalle “presidenziali”
Una sentenza dell'Alta Corte di Nyamirambo le impedisce di partecipare, come candidata, al voto di luglio perché le persone detenute per più di sei mesi non ne hanno diritto. Era stata arrestata per aver «negato la realtà del genocidio»Liberata nel 2018 dopo aver trascorso 8 anni di carcere
Redazione
Economia
02 Febbraio 2024
Sudafrica: tre grandi banche negano le accuse sui fondi a Hamas
Le banche smentiscono anche dopo le richieste del rabbino capo del paese africano Goldstein, Lapidario il ministro delle finanze Godongwana: «Accuse sono un mito»Secondo un'indagine del Jerusalem Post conti di base in tre grandi istituti sarebbero serviti a finanziare una fondazione legata al partito-milizia
Brando Ricci
Armi, Conflitti e Terrorismo
01 Febbraio 2024
In Sudan un conflitto sempre più internazionale
Il lavoro di inchiesta del gruppo di esperti dell’ONU rivela che nel paese si stanno di fatto combattendo tre guerre. Quella dell’esercito contro le forze paramilitari, quella tra Iran ed Emirati Arabi e una terza che vede sul terreno Ucraìna e Russia. Con un aumento della diffusione e della potenza degli armamenti in campo Coinvolte attivamente Kiev, Mosca, Teheran e Abu Dhabi. In Darfur massacrate tra 10 e 15mila persone
Bruna Sironi (da Nairobi)
Armi, Conflitti e Terrorismo
01 Febbraio 2024
Sudafrica e Palestina due vittime dell’apartheid
Nelson Mandela sarebbe fiero del coraggio del suo paese nel venire in soccorso dei palestinesi portando Israele alla Corte internazionale di giustizia con l'accusa di genocidio Al Kantara / Febbraio 2024
Mostafa El Ayoubi
Armi, Conflitti e Terrorismo
10 Gennaio 2024
Sudafrica-Israele: il mondo guarda alla causa per genocidio lanciata da Pretoria
Per gli avvocati sudafricani Israele punta a distruggere la popolazione palestinese residente nella striscia. Gli Usa si oppongono, ma nel mondo aumenta il supporto al paese africano Domani e venerdì iniziano le udienze della Corte internazionale di giustizia. Pretoria punta a un ordine provvisorio di sospensione degli attacchi a Gaza
Brando Ricci
Cinema
08 Novembre 2023
La Namibia vuole portare agli Oscar il trauma del genocidio
Presentato per la prima volta un film all'Academy. La pellicola, 'Under the Hanging Tree', è un noir che interroga questioni complesse
Redazione
Armi, Conflitti e Terrorismo
13 Ottobre 2023
Sudan: le RSF puntano ad un Darfur autonomo?
Sotto lo sguardo indifferente della comunità internazionale, nella vasta regione occidentale le Forze di supporto rapido, alleate a milizie ciadiane e locali, stanno portando avanti da sei mesi un’operazione di “pulizia etnica” per il controllo totale del territorio e delle sue risorseCombattenti saheliani arabi e arabizzati tentano di trasformare la regione in una loro roccaforte
Bruna Sironi (da Nairobi)
Arte e Cultura
21 Settembre 2023
Rwanda: la memoria del genocidio è patrimonio dell’umanità
Quattro memoriali dei massacri avvenuti nel 1994 sono entrati a far parte della lista dell’UNESCO
Redazione
Armi, Conflitti e Terrorismo
21 Giugno 2023
Sudan: pulizia etnica in corso nel Darfur Occidentale
Il rischio di un genocidio è ormai sotto gli occhi di tutti. Si moltiplicano le denunce di uccisioni di anziani, donne e bambini gettati in fosse comuni o ammassati lungo le strade della capitale. Serve un intervento urgente della comunità internazionale e delle organizzazioni africaneLa popolazione nera in fuga da El Geneina massacrata lungo la strada
Michela Trevisan
Armi, Conflitti e Terrorismo
26 Maggio 2023
Rwanda: arrestato il genocida Fulgence Kayishema
Si trovava in Sudafrica. Era braccato dal Tribunale penale internazionale per il Rwanda
Redazione
Armi, Conflitti e Terrorismo
20 Ottobre 2022
Etiopia: l’incitamento all’odio etnico infiamma il conflitto in Tigray
L’allarme della responsabile Onu per la prevenzione del genocidio riferito anche ai blog delle diaspore
Redazione
Archivio storico
04 Marzo 2020
Riconciliazione, l’eredità di Mihigo
Il cantante gospel, uomo di pace, cattolico. Kizito Mihigo è finito nel mirino del regime di Kagame, dopo esserne stato il cantore, perché chiedeva riconciliazione e perdono a 26 anni dal genocidio. Lo hanno trovato morto in cella. Suicidio, dice la polizia. Ennesimo suicidio di stato, dicono coloro che lo conoscono bene Rwanda, altro dissidente eliminato
Federica Faroldi